Giovanili Optimist: due nei 30, non male!

Categorie: Regate

Dal 30 agosto al 2 settembre si sono svolti a Viareggio i Campionati Nazionali Giovanili delle classi in singolo, comprendenti ovviamente l’Optimist per la categoria Juniores che ha visto al via quasi 150 concorrenti. Sei i timonieri del Varazze Club Nautico qualificati per queste finali, Alessandro Bosso, Dario Deambrogio, Jacopo Pinelli, Luca Riccobene, Filippo Rogantin, ed Edoardo Tartarini. Due sole giornate di regata rispetto alle quattro previste hanno consentito di disputare cinque regate di batteria ma non hanno permesso di separare i timonieri nelle due flotte per le finali, la Gold e la Silver. Nulla di fatto il 30 agosto, mentre il giorno successivo un vento sui 6-8 nodi da 240°, nonostante i buchi e le rotazioni, ha permesso la disputa di tre prove. Alessandro imbroccava la terza prova finendo quarto, risultato che, dopo due prove a metà classifica della propria flotta, lo vedeva piazzato al 36° posto sui 147 iscritti. Filippo con tre risultati attorno al 30° era 51°, mentre JP chiudeva la giornata al 74° a causa soprattutto di un’inguardabile ultima prova. Poco oltre il 90° posto Dario, il cui punteggio era appesantito da un BFD nella prima regata, seguito da Luca al 100° , colpito anche lui da una partenza anticipata nella seconda regata, nella quale anche Edo veniva colto fuori dall’allineamento.

Il Comitato ci provava il 1 ° settembre ma doveva alla fine desistere, rimandando tutto alla domenica. Un vento sugli 8 nodi da 90-120° consentiva di portare a termine la prima prova, e dopo un intervallo il vento ruotava per 210° rinforzando, e il Comitato poteva così portare a casa una quinta prova complessiva. Molto bene Jacopo, che con un 2° e un 5° posto, e lo scarto della pessima terza prova del giorno precedente, risaliva nettamente andando a piazzarsi 25°. Un 13° e un 21° permettevano ad Alessandro di guadagnare sei posti piazzandosi 30°. Conta ciò che conta, ma JP e Ale sono stati fra l’altro i primi della pattuglia Ligure al campionato. Male Luca nella prima, mentre un 11° posto nella seconda lo faceva avanzare di una ventina di posizioni rispetto al venerdì. Anche Dario recuperava una decina di posizioni, piazzandosi 82° davanti a Filippo in giornata negativa, con Edo tre posti più indietro.

“Avrei firmato per averne due nei primi 30,” ha commentato coach Enrico Saccucci, facendo notare come nel complesso sia stato il miglior campionato degli ultimi anni. Non facile assorbire il passaggio di categoria per chi si trovava al primo anno fra gli Juniores, anche se qualcuno non ha reso secondo le aspettative. Da notare il costante miglioramento di Edo Tartarini nel corso del Campionato, che dal 53° posto nella prima regata è risalito fino al 23° dell’ultima. Cambio di classe previsto per almeno due dei qualificati di quest’anno, mentre i rookies il prossimo anno avranno un anno di esperienza in più, e si attendono i Cadetti del 2008, pronti a transitare di categoria.

Autore:Varazze Club Nautico 1919