Torna a casa, “Soggiu”!

Categorie: Regate

Lo avevamo da poco restituito al Circolo che ne è il legittimo proprietario, la Sezione di Santa Margherita Ligure della Lega Navale Italiana, ma il Trofeo “Soggiu”, dedicato all’indimenticato Presidente di quel sodalizio, Peppino Soggiu e assegnato nel corso delle regate svoltesi sabato 14 e domenica 15 ottobre, ha rapidamente ripreso la via del Marina di Varazze grazie al risultato di squadra conseguito dai nostri Atleti Juniores del Gruppo Agonistico Optimist, che hanno “occupato” i primi quattro posti della classifica; e dato che come recita il Bando di Regata “il Trofeo Memorial Soggiu Challenge perpetuo verrà assegnato alla Società con almeno 3 concorrenti, meglio classificati nella categoria Juniores,” la coppa è ritornata nella nostra sede dopo una breve assenza.

Dopo le tre regate del primo giorni si delineava già una vittoria nel Challenge, con Jacopo Pinelli, Gabriele Venturino e Alessandro Bosso nell’ordine, e Daniele Delfino di rincalzo al quinto posto. Vento attorno agli 8 nodi dai quadranti meridionali, che ha permesso di svolgere tre belle prove, vinte tutte e tre dai portacolori del VCN. Nono, decimo, dodicesimo e quattordicesimo, sui 40 concorrenti partiti, altri quattro dei nostri, nell’ordine Giovanni Malfassi, Alessio Pelle, Michelangelo Vecchio e Lorenzo Sorrenti, con Edoardo Tartarini a metà classifica. Con due primi e un secondo nelle tre regate domenicali, l’ultima con vento in deciso calo, Jacopo confermava alla grande i primo posto, davanti a Gabriele, con Dada in rimonta che superava Alessandro, completando così il poker varazzino. Giovanni rimontava fino al sesto posto, mentre Alessio manteneva la posizione, con alle sue spalle Lorenzo, mentre Michelangelo chiudeva al quattordicesimo posto, ed Edoardo confermava più o meno la posizione.

Vittoria mancata per poco fra i Cadetti, dove sul gradino più alto del podio è salito Emanuele Barbarossa del C.N. ILVA, ma comunque due Atleti sul podio, nell’ordine Filippo Rogantin e Dario Deambrogio, rispettivamente quarto e secondo al termine della prima giornata. Avrebbe potuto essere dominio anche qui, se entrambi non fossero incorsi in un UFD nella prima prova di domenica, essendo “partiti fuori” per poco più di un secondo. Ma con due primi Filippo e due terzi posti Dario i nostri portacolori rimediavano piazzandosi comunque sul podio. Quarantasei i concorrenti al via fra i Cadetti, con Gabriele Dongilli e James Zanenga nella parte alta della classifica, rispettivamente settimo e decimo. Metà classifica per Federico Bosso e poco più indietro Francesco Tartarini.

Complessivamente un ottimo risultato di squadra, che ha “quasi” soddisfatto anche coach Enrico Saccucci, coadiuvato da Matteo Pizzorno nella gestione dei numerosi Atleti messi in campo.

Autore:Varazze Club Nautico 1919