<>

velascuola

Sono iniziate le attività in mare del Progetto Vela-scuola

promosso dal VCN nelle scuole primarie di Varazze, Celle e Savona.

Per maggiori informazioni contattateci ai numeri in fondo alla pagina

Finalità del progetto

Si può affermare che il principale obiettivo del progetto rappresenta la creazione e lo sviluppo di una CULTURA NAUTICA.

Aumentare il numero di praticanti che seguono le attività veliche anche come futuri sostenitori capaci di seguire ed apprezzare lo sport vela. Oggi la vela è spesso utilizzata nei messaggi pubblicitari come un’attività ricca d’avventura. È sinonimo di libertà che trasmette gioia di vivere in armonia con l’ambiente. Giocare con gli elementi di questa meravigliosa natura dà un valore alla nostra stessa esistenza così carica di tensioni e di contraddizioni. Le attività veliche soddisfano le esigenze di una società moderna che sempre più spesso s’interroga su come impegnare il tempo libero a disposizione, ed affrontano inoltre il problema della prevenzione della prevenzione della salute pubblica dal punto di vista dei singoli individui, e della cura dell’ambiente in cui viviamo.

Le Arti marinaresche costituiscono le basi della cultura del nostro territorio ed è missione del Varazze Club Nautico che dal 1919 opera nella nostra città, diffondere tra i giovani la vela come arte, come gioco e come sport.

In un mondo che ormai ha dimenticato le radici storiche del legame con il mare riteniamo importante condurre i giovani a conoscere quel bagaglio di sapere che nasce dal rapporto dell’uomo con il mare. Un sapere che ancora oggi permette di rivolgersi al mare come ad un luogo familiare da conoscere, rispettare e temere.

Speriamo di consegnare loro, grazie alle attività svolte in questo progetto, qualcosa di quel mondo passato fatto non solo di fatica e durezze ma anche di piacevoli imprese eroiche e giornate epiche passate in mare.

La realizzazione del progetto a Varazze

Nel 2008 –2009 la scuola Primaria G. Massone di Varazze e il Varazze Club Nautico furono tra i primi in Liguria e in Italia a promuovere il Progetto Vela-Scuola, frutto dell’accordo tra MIUR, CONI e Federazione Italiana Vela. L’obiettivo era quello di diffondere tra i giovani varazzini lo sport della vela favorendo il mantenimento delle tradizioni legate alla cultura marinaresca che ha sempre contraddistinto la città.

Avvalendosi della collaborazione di altre Associazioni legate alle tradizioni marinaresche e votate alla tutela dell’ambiente marino come il Museo del Mare, l’Associazione Pesca Sportiva, la Lega Navale, la Associazione Marinai d’Italia, e grazie alla disponibilità dell’Ufficio Locale della Guardia Costiera, ha preso corpo un progetto trasversale realizzato ogni anno scolastico nell’ambito delle attività curriculari, che ha visto il coinvolgimento di circa 300 allievi l’anno.

Le tematiche toccate in aula sono state diverse, sviluppate dai volontari delle associazioni grazie al supporto e alla disponibilità delle insegnanti: dalle tecniche di costruzione di un’imbarcazione in legno alla storia della vela, dalla meteorologia alla sicurezza in mare, dalla cartografia alla strumentazione di bordo, dalla storia dei grandi navigatori varazzini a quella delle competizioni veliche, dalle tecniche di pesca alla conoscenza dei pesci del nostro mare.

L’ANMI ha premiato con una borsa di studio il lavoro svolto in aula degli allievi delle classi V sulla storia del navigatore varazzino Lanzerotto Malocello.

Le attività pratiche hanno visto gli allievi cimentarsi con l’esperienza della vela su derive o su barche a bulbo, mentre i più piccoli hanno sperimentato il simulatore di vela. Non sono mancate le uscite con i windsurf, le tavola da surf e i kayak.

Ogni anno il termine del Progetto Vela-Scuola è stato celebrato con una premiazione e una festa segnata dall’intervento della motovedetta della Guardia Costiera e dalla nave a vela Leon Pancaldo.

Gli allievi della Scuola Primaria G. Massone si sono inoltre distinti per aver vinto per ben quattro volte il concorso nazionale di disegno abbinato al Progetto Vela Scuola per la realizzazione del poster della Coppa Primavela, riservata ai bambini di nove anni di età che regatano sull’Optimist.

Grazie alla sinergia creatasi tra la Scuola e le Associazioni Sportive e Culturali presenti sul territorio, il numero di giovani praticanti gli sport nautici è cresciuto, ed è aumentata l’attenzione verso le iniziative legate all’ambiente marino ed alle tradizioni marinaresche.

L’Istituto comprensivo Varazze – Celle ha aderito per il 2017 al progetto con 15 classi per la Scuola Primaria di Varazze e con tre classi per la Primaria di Celle, che a breve inizieranno le attività previste per l’anno scolastico in corso. Responsabile del progetto è Veronica Rocca, psicologa e Istruttrice FIV.

Il progetto Vela Scuola è poi approdato anche alla Scuola Secondaria di I Grado. Gli argomenti già avviati alla Primaria verranno approfonditi e arricchiti di contributi altamente qualificati con particolare riguardo all’ambiente marino con il Progetto Pelagos, alla cantieristica navale, alla navigazione, alla logistica marittima, alle professioni del mare. Non mancheranno le visite didattiche nel parco costiero del Beigua e al Santuario dei Cetacei e le uscite in mare in barca a vela o in windsurf organizzate dal Varazze Club Nautici e dalla Lega Navale Italiana.